Sono un tremendo radical. Però non sono chic.

Nato del 1990 D.C anno che ho sempre considerato glorioso perché a cifra tonda, nel profondo sud italiano, tra il giallo dei campi di grano, cassate e arancini al ragù. Forse perché ogni terrone che si rispetti ha nel dna la voglia di viaggiare, mi trasferisco a Milano dove lavoro e vivo e da dove mi sposto ancora, per mete un po più lontane.

Viaggio. Dal supermercato sotto casa al lontano Iran, sempre con la stessa curiosità e voglia di scoperta. E tra un viaggio e l’altro mangio, faccio tante ma tante foto e conosco persone bellissime. Un amico mi ha definito “l’uomo dalle parole giuste”. Non ho ancora capito cosa significhi ma ne sono contento. Lavoro in pubblicità, divoro film e parlo, parlo tantissimo.

Se proprio non riuscite a non scrivermi, potete farlo su Facebook, magari diventiamo amici nella vita vera, tra un ottimo film e un bel viaggio fatto insieme, o guardate le mie foto di viaggio su Instagram. Ovviamente seguitemi, con uno zaino sulle spalle!

A presto!